Madrid: come orientarsi e cosa non perdere assolutamente.

Pubblicato il Pubblicato in Viaggi, Madrid, Europa

Sarà difficile perdersi le bellezze della città, perché Madrid è un museo a porte aperte, aperte come le braccia dei madrileni pronti ad accoglierti e far festa con te a tutte le ore.

Uno dei punti nevralgici è Puerta del Sol con l’imperante Orologio in cima al palazzo delle Poste. Prendendo come punto di riferimento questa piazza si può dividere la città in quattro principali aree: la parte nord con la Grand Via un’arteria di grandi negozi, centri commerciali, hotel e teatri. Per arrivarci da Puerta  del Sol basta imboccare una delle viuzze: Calle Preciados, Calle Carmen e Calle la Montera e spunterai sulla parte centrale della Grand Via. Da lì decidi se dirigerti verso ovest ossia verso la zona di Plaza de España e Palazzo Reale oppure verso est, verso Porta Acalà, la zona dei principali Musei come il famosissimo Museo del Prado, Il Thyssen, il Museo della Reina Sofia e il grande Parquet El Ritiro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *